pagina iniziale

 

primi km per la nuovissima yamaha MT09 di Leonardo con una originale colorazione. Telaio e motore neri, serbatoio grigio chiaro, cerchi e forcelle blu elettrico. Bisogna farci l'occhio ma poi si scopre che bella oltre che originale. La MT09 una moto aggressiva, sportiva, una reattiva motardona con 115 cv. Non esattamente una moto da principianti. Comprensibile quindi una certa cautela da parte di Leonardo nel guidarla anche considerato che erano tre anni che non saliva su una moto.  Sir Francesco G. che dopo la partecipazione all'eroica non si stacca dalla sua honda 250L , Marco A. con honda cb 1100  e Nicola P. con la sua sportiva buell. Bella giornata.

che belle moto! Che splendide moto! Tutte. Tutte bellissime. Perch aldil del valore tecnico intrinseco, della tipologia e di ogni altra considerazione questi oggetti ci permettono di dare un senso alla nostra passione per i motori, per il senso di libert che la moto regala, per la concentrazione che richiede il guidarla, per tutto quello che una moto significa. Ma se un domani avranno i motori elettrici o tre ruote andr bene lo stesso. Speriamo di esserci per godercele queste moto del futuro!

Anche oggi motociclette diversissime per tipologia. Leonardo era la prima volta che usciva con noi. Eppure anche lui si inserito senza problemi facendo il suo passo e quello che si sentiva di fare. Come gi detto centinaia, migliaia di volte, nessuno deve dimostrare niente a nessuno, se c' chi pi veloce (c' sempre uno pi veloce) si adegua senza patetici esibizionismi. Che non vuol dire che se uno si sente di aprire non lo fa. Apre ma con la consapevolezza che poca cosa, che quelli veramente bravi sono altri. Per cui nessuno si offende o si sente sminuito se viene sorpassato, n accampa miserevoli scuse. Non c' n' alcun bisogno. Lo scopo divertirsi non stilare ridicole graduatorie che, come dicevo prima, i piloti veri sono ben altri. E' perch condividiamo questo modo di essere motociclisti che ci troviamo cos bene tra di noi.

pagina iniziale